Archivi categoria: NX

NX soluzione completa per lo sviluppo digitale del prodotto

Parametrico o Esplicito? Synchronous Technology!

Synchronous Technology è il cuore di NX7.5 e ti permette di manipolare la geometria senza dover gestire il peso della storia con la sua lista di operazioni tipica dei modellatori parametrici. Grazie alla combinazioni di comandi di “modellazione diretta” con regole dinamiche e filtri, permette di applicare le modifiche direttamente alla geometria senza dover perdere tempo tornando indietro nella storia o modificare le features.

Le facce posso essere selezionate in modo semplice per essere mosse, tirate e ruotate direttamente, offendo una maggior libertà sul metodo di modellazione. Mentre questa funzionalità è tipica di tutte le tecnologie a “modellazione diretta”, Synchronous Technology ha dei benefici in più.
Esso può analizzare le geometrie nei dintorni della faccia selezionata alla ricerca di relazioni come per esempio, concentricità, tangenza e parallelismo. Queste “live rules” sono altamente configurabili affinché delle modifiche intelligenti possano essere fatte in maniera semplice senza addentrarsi in processi lenti e laboriosi. Gli utenti devono semplicemente prendere la geometria e fare modifiche una volta che il sistema ha identificato le relazioni.

Non ci sono ne rigenerazioni ne ricalcoli e lavora sia con geometrie native in NX sia con matematiche importate.

“Storia” Vs “Non storia”

Con un approccio tradizionale basato sulla storia, la features sono create e editate in modo lineare e il modello risultante è fortemente strutturato. Con un approccio “Synchronous Technology” gli strumenti di modellazione “freeform” sono usati per creare e editare un modello senza registrare una storia di costruzione. I vincoli possono essere aggiunti e le relazioni parametriche create, ma quasi tutto è fatto dinamicamente e….”on the fly”.

Riconoscendo che gli utenti gradiscono lavorare in modi diversi, la storia può anche essere attiva o no dall’interno di NX. Gli utenti possono scegliere di lavorare interamente con la storia, interamente con la Synchronous Technology oppure con una combinazione dei metodi. Tutti e tre gli approcci hanno i loro vantaggi e permettono differenti workflow e utilizzi.

Sostanzialmente , un approccio basato sulla storia è particolarmente indicato quando il modello necessita di parametrizzazione. Esso ha anche il beneficio di essere familiare per molti utenti cad 3D. Un approccio Synchronous Technology favorisce chi lavora con geometrie importate o coloro che vogliono massimizzare la modificabilità dei loro modelli. Un approccio ibrido, che usi sia la storia che comandi Syncronous Technology, offre vantaggi sui modelli la cui storia è molto complessa da navigare e dove c’è bisogno di una modifica su features localizzate all’inizio della storia. Esso offre la flessibilità del metodo ST , ma le features sono aggiunte alla fine della storia, così sono formalizzate e rintracciabili.

è facile prevedere che la maggior parte degli utenti userà una combinazione delle diverse strade percorribili in quanto NX offre la massima flessibilità egli utenti non sono vincolati dagli strumenti per completare il lavoro. Questa è una tecnologia estremamente potente e ben studiata!

NX7.5 – Aggiornamento CAM

NX Turbomachinery Milling offre una serie di funzioni automatiche che semplifica la generazione di percorsi utensile a 5 assi per palette e turbine. Le funzioni specifiche di programmazione NC consentono di realizzare percorsi utensile a 5 assi che portano a tempi di lavorazione più veloci, migliori finiture superficiali e vita più lunga degli utensili.

La nuova applicazione guida l’utente attraverso il processo di programmazione con interventi appositamente progettati per la sgrossatura a 5 assi, il riposo dell’utensile e la finitura di lame, splitter e mozzi.

Altre nuove funzioni e miglioramenti:

NX 7 offre una nuova ed efficace tecnologia per migliorare la produttività dei programmatori NC.

* Ottimizzazione dell’avanzamento dell’utensile, regolazione automatica della velocità per una vita maggiore dell’utensile
* Simulazione del percorso utensile, per una convalida veloce e semplice
* Ottimizzazione delle lavorazioni basata sulle features, per maggiori livelli di automazione
* Controllo interattivo di programmazione, per impostare con la massima rapidità il percorso e l’asse di lavorazione.

NX per il Reverse Engineering

NX ha gli strumenti giusti per ogni approccio creativo.

 

Clicca qui: Dal campione al modello 3D

E’ infatti possibile importare disegni e schizzi da cui partire per il nostro progetto, nell’ambiente di modellazione avremo poi a disposizione strumenti potenti e versatili per tradurre le idee in linee e successivamente in superfici. L’esigenza di velocizzare il time-to-market e il bisogno di ottimizzare i tempi di sviluppo fanno di NX lo strumento più completo per la creazione, manipolazione e analisi di forme specificatamente pensati per lo stile e l’industrial design.

Reverse engineering
NX supporta un approccio estremamente flessibile per il reverse engineering, che consente ai progettisti di ridurre il tempo necessario per lo sviluppo iniziale del concept. Gli strumenti di NX consentono ai progettisti di eseguire la scansione di oggetti fisici (ad esempio, i prototipi di design creati con un supporto fisico come l’argilla o la schiuma), e quindi generare un modello CAD mappando le superfici e le curve dalla mesh del poligono. Da qui sarà possibile utilizzare rendering e comandi di visualizzazione per valutare rapidamente la bontà dei dati importati.

Richiedi ora un preventivo